11 Agosto 2020 | Conseil du bien dormir

Il sonno : Trattamento di bellezza e anti-age naturale

Ritornare alle notizie

Probabilmente vi sarete già svegliati con uno sguardo stanco, una carnagione opaca e le occhiaie intorno agli occhi. Un recente studio ha dimostrato quanto il sonno possa influire sulla qualità della nostra pelle confermando che,un sonno di cattiva qualità aumenterebbe tra le altre cose la comparsa delle rughe.

Dormire bene è quindi il nuovo trattamento anti-età naturale? Il sonno svolge un ruolo fondamentale nel corretto funzionamento del corpo: allevia lo stress e la fatica, riduce l'invecchiamento cerebrale, favorisce la stimolazione del sistema immunitario, l'apprendimento e la memorizzazione, la rigenerazione cellulare. Di questo elenco, cosa contribuisce a rendervi più belli?

Di notte, il rinnovamento cellulare è più rilevante. È intorno all'una di notte infatti che la moltiplicazione cellulare raggiunge il suo picco. In effetti, il corpo sfrutta la tranquillità della notte, vale a dire l'assenza di elementi di disturbo esterni, per ripararsi e rigenerarsi.

Un sonno di qualità è essenziale per la salute ma anche per limitare gli effetti dell'invecchiamento sulla pelle. Questo collegamento è stato verificato dai ricercatori del Hospital Case Medical Center University . Il risultato dello studio è stato chiaro: la mancanza di sonno è direttamente associabile ai segni dell' invecchiamento della pelle.

Esiste quindi una evidente correlazione tra salute della pelle e privazione del sonno. I ricercatori hanno analizzato le abitudini di 60 donne, di età compresa tra 30 e 49 anni, metà delle quali dormivano male. Una valutazione clinica della pelle e diversi test clinici sono stati eseguiti sui partecipanti allo studio e il risultato non ha dato adito a dubbi: dopo una buona notte di sonno, la pelle recupera meglio dai fattori di stress. Notti difficili, aumentano i segni dell'invecchiamento della pelle come rughe, iperpigmentazione e rilassamento cutaneo. Inoltre, la percezione della pelle e del viso migliora quando dormite meglio. Dormire quindi ti rende bellissimo!

La Seta: alleata della bellezza

Molti si svegliano al mattino con "segni del sonno" sui loro volti, ma a che cosa è dovuto tutto questo? Quasi il 97% della popolazione dorme su federe di cotone. Il problema con il cotone è che non scivola e il tessuto sfrega e tira continuamente le parti delicate del viso e del collo. Invecchiando, la nostra pelle diventa più fragile, meno elastica e le pieghe del sonno impiegano più tempo a scomparire trasformandosi lentamente ma costantemente in rughe. Solo le federe realizzate con un tessuto molto morbido e poco abrasivo come la seta di gelso naturale limitano l'attrito del tessuto sulla pelle:

  • La seta ha un effetto anti-invecchiamento: La seta contiene proteine naturali e 18 aminoacidi essenziali che accelerano il metabolismo delle cellule della pelle e quindi aiutano a contrastare gli effetti dell'invecchiamento. A differenza della fibra di cotone molto più ruvida, la morbida consistenza della seta è molto più piacevole sulla pelle.
  • La seta disidrata meno del cotone: Una delle proprietà del cotone è la sua capacità di assorbire fino al 30% del suo peso in liquidi. L'assorbenza della seta è solo dell'11%. Disidrata quindi meno l'epidermide rispetto al cotone e mantiene l'idratazione naturale della pelle durante la notte.
  • La seta è ipoallergenica: La seta mantiene le impurità a causa della struttura stessa delle sue fibre che sono molto fini; c'è pochissimo spazio per l'ingresso di polvere e altri allergeni che irritano la pelle e gli occhi. Inoltre, gli enzimi presenti nella seta impediscono la comparsa di piccole imperfezioni e aiutano a regolare l'acne perché la pelle respira e poggia su una superficie molto più igienica.
  • La seta è un eccellente regolatore di temperatura: Fresca quando fa caldo, calda quando fa freddo, la seta è un regolatore di calore perché consente di mantenere perfettamente la temperatura corporea. È particolarmente adatta per le persone che sono soggette a vampate di calore notturne o che hanno la pelle infiammata o semplicemente sensibile.

Il sonno è probabilmente uno dei migliori alleati naturali contro l'invecchiamento. È essenziale per la disintossicazione del corpo e per la rigenerazione cellulare. In genere non pensiamo mai al sonno come ad una delle cause delle nostre rughe. Eppure una buona notte di sonno ci protegge dai primi segni dell'invecchiamento cutaneo. Dormire ci riavvia profondamente e in effetti non richiede poi molto sforzo: iniziate subito!

Articoli simili
12 Aprile 2021
Meditare per dormire meglio?

Negli ultimi anni la meditazione si è affermata sempre più come una tecnica fondamentale per chiunque voglia (ri)trovare la serenità. Da lì ad affermare che possa aprirci le porte al mondo di Morfeo, c'è solo un passo. Dovremmo attraversarlo?

15 Marzo 2021
L'importanza della Giornata internazionale del sonno

Ci sono soluzioni per dormire bene: 9 consigli di un medico del sonno

14 Gennaio 2021
La luce per tornare a dormire

La luce gioca un ruolo cruciale nella regolazione del nostro orologio biologico. Per questo è importante esservi esposti in tutte le stagioni per almeno mezz'ora al giorno. In inverno, la terapia della luce può aiutare. Spiegazioni.