25 Agosto 2020 | Conseil du bien dormir

L'impatto della privazione del sonno

Ritornare alle notizie

Il Pr. Matthew Walker, neuroscienziato specialista del sonno, ha condotto ricerche per molti anni per comprendere i meccanismi del sonno. Ha successivamente raccolto tutte le sue osservazioni e scoperte nel bestseller « Perché dormiamo ».

Il Professor Walker ne è certo : il sonno è il nostro sistema di sopravvivenza e la nostra arma migliore per una vita in piena forma. Nel suo bestseller Perché dormiamo, il Pr. Walker ci conduce nella scienza del sonno, condividendo con il lettore gli impressionanti meccanismi che si producono quando dormiamo, così come le conseguenze nefaste della mancanza di sonno.

« Un ciclo del sonno insufficiente porta anche a una deficienza immunitaria, privando così il nostro organismo della sua capacità di proteggerci da aggressioni e malattie esterne. »

Aspettativa di vita

La mancanza di sonno invecchia gli uomini di circa dieci anni. Carenze simili si osservano nella salute riproduttiva delle donne. La mancanza di sonno induce anche diversi tipi di effetti biologici, incluso un aumento dello stress ossidante e un’alterazione della risposta infiammatoria, meccanismi in gioco nelle malattie cardiovascolari.

Memoria

Il sonno profondo aiuta a consolidare i ricordi della memoria a breve termine nella memoria permanente nella quale i ricordi sono protetti e definitivamente archiviati. La mancanza di sonno è come se chiudesse « l’hard-disk della memoria », rendendo impossibile memorizzare nuove esperienze. Con 8 ore di sonno di qualità, l’assimilazione di nuovi dati migliora del 40 %.

Invecchiamento

Una delle caratteristiche fisiologiche dell’invecchiamento è il deterioramento del sonno. Questi due elementi non solo coesistono, ma sono fortemente correlati. Questo disturbo è un fattore non adeguatamente tenuto in considerazione nonostante sembri contribuire al declino cognitivo, in particolare nella malattia di Alzheimer. In Svizzera ci sono 151.000 persone che soffrono di questa malattia neuro-degenerativa.

Disturbi dell’umore

Il disturbo del sonno è un’altra caratteristica molto comune delle malattie depressive e dei disturbi d’ansia e può essere un sintomo della depressione. La presenza di gravi disturbi del sonno aumenta molto chiaramente all’aumentare della depressione, fino a 6 volte rispetto alle persone senza disturbi dell’umore.

Metabolismo

Questa è probabilmente è la conseguenza più documentata legata alla mancanza di sonno ; quando non dormi abbastanza, tendi ad ingrassare. Le persone che dormono male o non abbastanza mangerebbero più cibi grassi, zuccheri e meno proteine. Alcuni studi arrivano a mostrare una diminuzione della sensibilità all’insulina e un rischio più elevato, in media del 37 %, di sviluppare il diabete di tipo 2.

Il Professor Walker conclude : « Durante tutta la sua evoluzione, in natura non si è mai riusciti a far fronte alla sfida della mancanza di sonno, tant’è che l’essere umano rimane l’unica specie che si priva deliberatamente del sonno senza una ragione apparente. Ciò significa che Madre Natura durante l’evoluzione non ha mai dovuto affrontare questo problema e quindi non ha mai messo in atto un meccanismo di protezione. Ecco perché quando dormi poco, gli effetti negativi appaiono così rapidamente, sia nel cervello che nel corpo. E’ necessario stabilire delle priorità. »

Articoli simili
12 Aprile 2021
Meditare per dormire meglio?

Negli ultimi anni la meditazione si è affermata sempre più come una tecnica fondamentale per chiunque voglia (ri)trovare la serenità. Da lì ad affermare che possa aprirci le porte al mondo di Morfeo, c'è solo un passo. Dovremmo attraversarlo?

15 Marzo 2021
L'importanza della Giornata internazionale del sonno

Ci sono soluzioni per dormire bene: 9 consigli di un medico del sonno

14 Gennaio 2021
La luce per tornare a dormire

La luce gioca un ruolo cruciale nella regolazione del nostro orologio biologico. Per questo è importante esservi esposti in tutte le stagioni per almeno mezz'ora al giorno. In inverno, la terapia della luce può aiutare. Spiegazioni.