14 Luglio 2020 | Conseil du bien dormir

Quest'estate, fate una scappata in svizzera!

Ritornare alle notizie

Nel 2019, quasi il 90% degli svizzeri si è recato in Svizzera o all'estero. Gli svizzeri adorano le vacanze ma il Covid-19, con le connesse limitazioni agli spostamenti, sembra aver compromesso questo piacere per l'anno 2020.

Secondo un recente studio dell'Organizzazione mondiale del turismo, il 96% delle destinazioni in tutto il mondo impone attualmente restrizioni di viaggio a causa del Covid-19. Chiusura dei confini, restrizioni al traffico aereo, quarantena all'ingresso dei territori: chi sognava di partire per tropici o per una vacanza al mare forse dovrà rassegnarsi.

Tuttavia, non è sempre necessario recarsi dall'altra parte del mondo per riuscire ad allontanarsi da tutto. Quest'estate, partite alla riscoperta degli innumerevoli paesaggi svizzeri. La Svizzera ha tutto quel che serve per incoraggiare le persone a trascorrerci le vacanze . In un paese in cui convivono quattro lingue, l'esotismo si trova in ogni angolo del suo territorio. Un soggiorno immersi nella natura o in montagna , praticando sport all'aria aperta ben si adatta alle regole di cautela attualmente in vigore . Un modo per dare anche il vostro sostegno alle imprese locali, ai ristoranti, ai bar, agli hotel e tutti gli altri attori del settore turistico, così duramente colpito dalla crisi sanitaria.

Un'estate in sella

Chi si è recato in campagna di recente, non avrà potuto non notare la presenza dei ciclisti che lo circondavano . Una passeggiata su due ruote può ben rappresentare la prima tappa di una lunga vacanza estiva alla scoperta della Svizzera.

Con 12.000 km di piste ciclabili segnalate, la Svizzera possiede una delle reti più varie al mondo. Le piste ciclabili sono veramente innumerevoli! Ce ne sono a tal punto che si stima che il 90% dei ciclisti percorra solo il 20% delle piste ciclabili. Molte sono del tutto sconosciute. Andare in bicicletta è il ritmo ideale per un'immersione sensoriale in paesaggi che cambiano continuamente colore. Dall'asfalto agli sterrati, dalla foresta ai ripidi sentieri. È facile fermarsi, scambiare due parole con i passanti, imparare storie e aneddoti di ogni regione visitata. Attraverso i vigneti di Lavaux, le quattro antiche città del Medio Paese, lungo il Lago di Lugano, passando per il Lago di Costanza, le strade della Terra dei Tre Laghi e della Riviera, è impossibile annoiarsi in bici!

Per le avventure di qualche giorno, non dimenticate di prenotare un hotel dove riposare. L'associazione HotellerieSuisse vi propone un elenco di strutture regolarmente operative, costantemente aggiornato Clicca qui

Forse capiterete in uno hotel che utilizza materassi Elite per offrirvi una notte indimenticabile...

Svizzera, terra di sentieri

Laghi di montagna, ghiacciai, foreste: la Svizzera è un vero paradiso per gli escursionisti. Per un pomeriggio, uno o più giorni , ce n'è davvero per tutti i livelli! La natura svizzera non manca. Suddivisa in 15 principali regioni turistiche, i 26 cantoni del paese offrono tutti favolosi percorsi da esplorare. Nelle Alpi, nel Giura, sul lago, nei vigneti, ai piedi del ghiacciaio più grande d'Europa, gli escursionisti più esperti potranno respirare aria fresca a pieni polmoni. È anche possibile passeggiare nelle grandi città sul lago come Lucerna, Ginevra, Losanna o persino Berna, la città più fiorita d'Europa. Ecco allora alcuni suggerimenti suddivisi per regione:

Giura: la famosa riserva naturale di Creux du Van è un'escursione di 14 km da Noiraigue. Lì potrete incontrare rapaci, caprioli e stambecchi. L'arrivo in cima, dopo 725 m di salita, è il momento clou di questa passeggiata. È anche in questa regione che troviamo il Mont Tendre, il punto più alto del Giura svizzero. Dalla cima, la vista panoramica è mozzafiato.

Lago Lemano: se siete indecisi tra il Giura e le Alpi, dirigetevi verso la regione del Lago Lemano. Ci sono circa 3.000 km di sentieri segnalati. Per apprezzarne tutto il suo splendore, procedete verso il Col de Marchairuz, l'inizio di una magnifica passeggiata nel Giura vodese. In un'ora a piedi, sarete al Crêt de la Neuve, da cui potrete ammirare il Monte Bianco. Il lago Lemano, il lago più grande di tutta la Svizzera, può essere apprezzato dalle terrazze dei vigneti di Lavaux, sul fianco di una collina.

Vallese: fatevi viziare dagli 8.000 km di sentieri escursionistici della regione. Il ghiacciaio dell'Aletsch è elencato come patrimonio mondiale dell'UNESCO. Piccoli villaggi come Evolène e Arolla sono il punto di partenza per numerose escursioni. La strada per il Grand Glacier offre panorami grandiosi di questo gigante di ghiaccio. La Val d'Hérens è considerata una delle valli più belle del Vallese.

Oberland Bernese: e il suo trio di vette; Eiger, Mönch e Jungfrau, che sfiorano o superano i 4'000 m di altitudine. Al termine di un percorso di 9 km, tra cui i 7 del tunnel, si trova la stazione ferroviaria più alta d'Europa, 3.454 m sul livello del mare. Per ammirare questo famoso trio da poco più in là, potete dirigervi verso la cima del Sockhorn, con vista sul lago di Thun. Da non perdere !

Gite culturali

Giochi, animali, cibo, sport, cinema, fotografia ... Sono molti i musei per deliziare grandi e piccini. Alcuni musei hanno reso d'interesse pubblico l'oggetto stesso delle loro collezioni. Con percorsi di visita pensati per le diverse età, attività interattive e workshop pratici, non mancano gli ingredienti per una gita culturale di successo. Dal Museo cantonale di belle arti di Losanna (VD), al Museo di storia naturale di Ginevra (GE), il Sensorium di Walkringen (BE), il Centro svizzero Technorama di Winterthur (ZH), passando per Maison Cailler in Broc (FR), Alimentarium de Vevey (VD) o Barryland, Saint-Bernard Museum and Dogs a Martigny (VS), ce n'è per tutti i gusti! Una panoramica su:

Articoli simili
28 Settembre 2021
PROFUMI PER DORMIRE BENE

Gli oli essenziali possono rendere più dolci le nostre notti: aiutandoci a rilassarci, ci aprono la strada verso il mondo dei sogni. Per ottenere il massimo dai loro benefici, seguiamo i consigli di Michèle Clément-Pralong, medico FMH e formatore presso la scuola della svizzera romanda di aromaterapia.

20 Luglio 2021
Meditazione: alcuni modi per iniziare

Negli ultimi anni la meditazione si è affermata sempre più come una tecnica fondamentale per chiunque voglia (ri)trovare la serenità. Da lì ad affermare che possa aprirci le porte al mondo di Morfeo, c'è solo un passo. Se si desidera attraversarlo, troverete qui alcuni modi per iniziare questa pratica.

15 Marzo 2021
L'importanza della Giornata internazionale del sonno

Ci sono soluzioni per dormire bene: 9 consigli di un medico del sonno